La Pietra della Luna

Avventura Testuale scritta da Paolo Lucchesi
da un'idea di Andrea Gnesi, Stefano Masi e Paolo Lucchesi


Indice


Introduzione: cosa sono le Avventure Testuali?

Le Avventure Testuali (o Interactive Fiction, come sono chiamate in Inglese) sono, con una definizione forse semplicistica, dei giochi per computer in cui tutto si svolge solo tramite testo scritto. Immagini e suoni, se anche ci sono, non sono altro che di contorno al testo, come le illustrazioni di un romanzo; alla fine solo le parole sono importanti.
In altre parole possono essere considerate dei racconti (o qualcosa che sta a metà strada tra un racconto e un gioco) in cui il giocatore può calarsi nei panni del protagonista di ciò che viene narrato, destreggiandosi tra gli sviluppi della storia, tra gli enigmi e gli ostacoli che si frappongono tra lui e la conclusione della vicenda.

Vediamo un esempio pratico. Immaginate di essere di fronte al computer (ok, se state leggendo questo, probabilmente siete già di fronte al computer) e di lanciare il vostro programma. Si apre una finestra dove potete leggere

Stai percorrendo un lungo e oscuro corridoio.
Accanto a te vedi la porta di una cella.
Dalla porta senti una voce di donna che chiede aiuto.

>

A questo punto potete intrudurre il vostro comando dopo il carattere >. Ad esempio:

> apri la porta

E il programma risponde

La porta è chiusa da un lucchetto.

>

Senza darvi per vinti potrete tentare una strada più efficace

> rompi il lucchetto

Con un colpo secco fai saltare il lucchetto.

> apri la porta

Spalanchi la porta della cella.

>

E via proseguendo, gustandosi la storia che si dipana. Anche se ovviamente non tutti gli ostacoli saranno così facili da superare...

Se non avete mai provato un'Avventura Testuale, potete provare Villa Morgana, un'avventura introduttiva e tutoriale che passo dopo passo vi spiegherà come fare a giocare.


La Pietra della Luna

La Pietra della Luna è una storia di ambientazione Fantasy; si svolge in un mondo simile per certi versi al nostro tardo medioevo, ma in cui stregonerie, incantamenti e creature fantastiche sono è veri e reali.

In questa storia voi impersonate Lian Caeras, un giovane investigatore (o una spia, se preferite) che è al servizio degli inquisitori e dei quattro culti religiosi ufficiali, e che è stato inviato a seguito di una denuncia nel piccolo feudo della valle di Nigat, per investigare sull'esistenza o meno di culti eretici e proibiti.
Quindi dovrete investigare, parlare con le persone che incontrerete, esplorare la valle, e cercare di scoprire cosa c'è di vero nella denuncia che gli inquisitori hanno ricevuto e quali segreti nasconde la piccola valle di Nigat.
E ovviamente, soprattutto, nel far tutto questo dovete riuscire a sopravvivere, e potrete contare sul vostro ingegno e sulla vostra purtroppo limitata conoscenza delle arti magiche.

In ogni momento con il comando AIUTO potete accedere ad un piccolo manuale interno che contiene informazioni sul funzionamento del gioco, sull'ambientazione, sulla vostra missione e su altro ancora, oltre ad prontuario di piccoli suggerimenti da usare nel caso non sappiate più proseguire nella storia.
Il gioco prevede anche una modalità semplificata, tramite il comando FACILE; in tal modo vengono forniti suggerimenti nelle situazioni più complicate, in alcuni casi vengono accettati comandi più semplici, ed è meno impegnativo affrontare le conversazioni con gli altri personaggi.


Cosa serve per giocare?

Se avete scaricato il pacchetto completo per Windows o l'installer per Windows de La Pietra della Luna non avete bisogno di altro: entrambi contengono al loro interno il programma Gargoyle.
Nel primo caso basta scompattare l'archivio, entrare nella cartella La Pietra della Luna e lanciare il programma La Pietra della Luna.exe. Il file LaPietraDellaLuna.html contiene questo manuale, e per togliere il gioco basta eliminare la cartella.
Nel secondo caso, una volta effettuata l'installazione, basta selezionare la voce La Pietra della Luna dal menù avvio per iniziare. Le altre voci del menù permettono di lanciare l'avventura in modalità solo testo, leggere questo manuale o disinstallare il gioco.
Entrambi dovrebbero funzionare — tramite Wine, Crossover o altri software simili — anche sotto Linux e sotto Mac OsX.

Se invece avete scaricato uno dei due pacchetti in formato .zip, avete anche bisogno di un programma particolare, chiamato interprete. Infatti l'avventura è contenuta nei file luna.gblorb (con grafica) o luna.zblorb (solo testo). In genere i file di estensione .gblorb (o .blb) sono in in un particolare formato (chiamato glulx) comunemente usato per le A.T. e pensato per garantire la massima portabilità; allo stesso modo i file con estensione .zblorb (o .z5 / .z8) sono in un formato detto zcode, ancora più diffuso ma privo di capacità multimediali. Questo vuol dire che, usando lo stesso file, la stessa avventura può essere giocata su computer e sistemi operativi diversi; tanto per fare un esempio, posso giocare, con lo stesso file luna.gblorb, con un sistema operativo Windows, con un sistema operativo Linux o su di un Macintosh; con il file luna.zblorb posso giocare addirittura su di un palmare o uno smartphone. Basta procurarsi l'interprete adatto, lanciarlo e con esso aprire il file luna.gblorb o il file luna.zblorb. Ovviamente, visto che i formati glulx e zcode sono molto usati, potrete usare lo stesso interprete per giocare molte avventure.

L'interprete consigliato — per i sistemi Windows, Linux e Mac OsX — è Gargoyle, scritto da Tor Andresson, e ora mantenuto da Ben Cressey e altri. I vantaggi di Gargoyle sono la pregevole resa tipografica e il fatto che riesce a gestire praticamente tutti i formati usati per le Avventure Testuali. Dal sito di Gargoyle su GoogleCode potete scaricare il bundle in formato .dmg per Mac OsX, l'installer per Windows o un archivio zip, sempre per Windows. Se avete Linux probabilmente potrete installarlo attraverso il vostro gestore di pacchetti (il pacchetto in questione si chiama gargoyle-free, oppure consultare sul sito la pagina wiki Packages che contiene indicazioni per le diverse distribuzioni Linux (spesso Gargoyle è già presenti nei repository), o scaricare, sempre dal sito, i sorgenti da ricompilare. Infine la pagina wiki Developers contiene dettagliatissime istruzioni su come compilare l'ultima versione di Gargoyle sul vostro sistema.

Molto diffusi sono anche gli intepreti Windows Frotz per zcode e Windows Glulxe per glulx, entrambi opera di David Kinder, oppure — sempre in ambiente Windows — Filfre (di Jimmy Maher) per entrambi i formati; altrimenti Zoom, di Andrew Hunter, è una scelta popolare per Unix e soprattutto per Mac OsX.
Per i sistemi mobili potete provare Twisty per Android o Frotz per IPhone.
Oppure potete trovare un interprete adatto a voi cercando nelle varie directory dell'If-Archive che trovate nei seguenti link per gli interpreti zcode, glulx o multiformato.


Link utili.

A.T. su OldGamesItalia
IfItalia (non più aggiornato)
Narrativa Interattiva sul sito dell'autore
L'Avventura è l'Avventura, sito gestito da Francesco Cordella

IF Archive, archivio internazione dedicato all'Interactive Fiction (in Inglese)
Interactive Fiction Database, database delle avventure testuali (in Inglese)
Interactive Fiction Wiki, wiki sulle avventure testuali (in Inglese)

it.comp.giochi.avventure.testuali, newsgroup dedicato alle Avventure Testuali (in Italiano)
rec.arts.int-fiction, newsgroup dedicato agli autori di Interactive Fiction (in Inglese)
rec.games.int-fiction, newsgroup dedicato ai giocatori di Interactive Fiction (in Inglese)
www.intfiction.org, ospita principalmente un forum sulle avventure (in Inglese)


Crediti, ringraziamenti e licenza

Quest'avventura è stata realizzata usando il linguaggio Inform 6 e le sue libreria, © Graham Nelson, le librerie glk (per la versione Glulx), di Andrew 'Zarf' Plotkin, e la versione italiana delle librerie Inform, Infit, realizzata da Giovanni Riccardi. Inoltre sono state usate le estensioni pname.h (di Neil Cerutti) e DMenus.h (di Dave 'Khelwood' Robinson), e, in parte, l'estensione scenic.h (di Stefano Gaburri e Roger Firth). Come editor è stato usato WIDE, di Alessandro Schillaci e Paolo Lucchesi
La versione per Windows è stata assemblata incorporando l'interprete Gargoyle (di Tor Andersson, mantenuto da Ben Cressey e altri). Il pacchetto di installazione è stato realizzato con NSIS, della NullSoft. I font usati sono "GFS Artemisia" (Takis Katsoulidis and George D. Matthiopoulos) e "Fantasque Sans mono" (Jany Belluz).
La versione online utilizza l'interprete Quixe, di Andrew 'Zarf' Plotkin.
Le immagini della versione grafica sono state realizzate con Gimp, elaborando fotografie di USFS Lake Tahoe Basin, gsprangle, Laenulfean, postmoderngirl, StueyH, el_tommo, SheepGuardingLama, IslesPunkFan, David July, Gael Martin, Kristof Borkowski, Iguana Jo, wfeiden, laurent KB, orkybash, angus mcdiarmid, Wikimedia foundation, mygothlaundry, Dominique Signoret, chelsearobinson, jodikurtz02, Honou, H Dragon, Hovic, Joe Shlabotnik, Dominic's pics, Fool-On-The-Hill, Anindo Ghosh, XI.XXIX, Robert Swier, sybdaryl, Adam Baker, g|e, ReeseCLloyd, kopsahl, Matt Dringenber e bart666. Tutte le immagini usate sono rilasciate sotto una licenza che permette il loro riutilizzo.

Un particolare ringraziamento va a Marco 'RikTik' Falcinelli, Ottavia Pesenti, Paolo G. Sfredda e Tristano Ajmone, che con la loro opera di playtesting hanno contribuito alla stesura definitiva di quest'avventura. Senza di loro questo gioco sarebbe stato un imbarazzante fallimento.

La Pietra della Luna è un'avventura testuale realizzata da Paolo Lucchesi (email info@paololucchesi.it, home page http://www.paololucchesi.it).
La Pietra della Luna è basata sull'omonima avventura per Advanced Dungeons & Dragons, scritta da Andrea Gnesi, Paolo Lucchesi e Stefano Masi.
Questo prodotto (ovvero il contenuto nei file luna.gblorb e luna.zblorb) è libero, rilasciato sotto licenza GPL (Gnu Public License), riportata nel file allegato gpl.txt, oppure consultabile sui siti http://www.opensource.org o http://www.fsf.org. Chiunque può copiare, distribuire, trasferire e modificare liberamente questo prodotto secondo i termini di detta licenza. I file sorgente possono essere scaricati dalla home page o richiesti per email all'autore.
I contenuti multimediali sono distributi secondo i termini della licenza CreativeCommons BY-SA (Attribution - Share Alike) 2.5, contenuta nel file allegato cc.txt.
A causa di alcune descrizioni e alcune immagini (specialmente nelle sequenze finali) questo gioco potrebbe non essere adatto ai bambini più piccoli, specialmente senza la supervisione di un adulto; indicativamente è consigliato l'uso ai maggiori di 13 - 14 anni.
Questo prodotto è distribuito senza alcuna garanzia. L'autore non può essere ritenuto responsabile per qualsiasi danno dovuto direttamente o indirettamente all'uso del prodotto.


Note sulle ultime versioni

La release 5 de La Pietra della Luna giunge molti anni dopo l'ultima versione, e racchiude in se un gran numero di modifiche realizzate nel corso degli anni e mai pubblicate prima che la rendono — a detta dell'autore — un gioco decisamente migliore.

Le modifiche principali sono le seguenti:


Torna all'inizio